Appunti di un venditore di donne

Appunti di un venditore di donne Mentre l Italia intera vive i giorni drammatici del sequestro Moro una Milano stremata dagli scontri politici e sotto la minaccia del banditismo si prepara a diventare la Citt da Bere degli anni

  • Title: Appunti di un venditore di donne
  • Author: Giorgio Faletti
  • ISBN: 9788860735393
  • Page: 319
  • Format: Hardcover
  • 1978.Mentre l Italia intera vive i giorni drammatici del sequestro Moro, una Milano stremata dagli scontri politici e sotto la minaccia del banditismo si prepara a diventare la Citt da Bere degli anni Ottanta Per la societ ricca, quella che nella bella stagione si trasferisce a Santa Margherita e Paraggi, i divertimenti si fanno sempre pi estremi, in un clima da fine i1978.Mentre l Italia intera vive i giorni drammatici del sequestro Moro, una Milano stremata dagli scontri politici e sotto la minaccia del banditismo si prepara a diventare la Citt da Bere degli anni Ottanta Per la societ ricca, quella che nella bella stagione si trasferisce a Santa Margherita e Paraggi, i divertimenti si fanno sempre pi estremi, in un clima da fine impero in questo ambiente, tra ristoranti di lusso, discoteche, bische clandestine e cabaret dove cresce una nuova generazione di comici che conduce i propri affari un uomo enigmatico, affascinante, reso cinico da una menomazione inflittagli per uno sgarbo Tutti lo conoscono con il nome di Bravo Lavora con le donne Le vende La sua esistenza una lunga notte bianca che trascorre in compagnia di disperati, come l amico Daytona L unico essere umano con cui pare avere un rapporto normale Lucio, il vicino di casa Ad accomunarli la passione per i crittogrammi.La comparsa improvvisa di una ragazza, Carla, sembra risvegliare dolorosamente in Bravo sensazioni che credeva sopite per sempre invece l inizio di un incubo che lo trasformer in un uomo braccato dalla polizia, dai Servizi Segreti deviati, dalla criminalit organizzata e dai brigatisti rossi Per salvarsi potr contare solo su se stesso Il mondo reale, cui aveva cercato di sottrarsi sostituendo l oscurit alla luce del giorno, lo reclama mettendolo faccia a faccia con la violenza del proprio tempo Qualcosa di talmente grosso da far apparire acqua cristallina i suoi torbidi traffici.

    • Appunti di un venditore di donne BY Giorgio Faletti
      319 Giorgio Faletti
    • thumbnail Title: Appunti di un venditore di donne BY Giorgio Faletti
      Posted by:Giorgio Faletti
      Published :2019-05-23T12:37:48+00:00

    About “Giorgio Faletti

    • Giorgio Faletti

      Artista poliedrico non ha mai smesso di dare prova della sua capacit di spaziare da un campo artistico all altro Come comico ha lasciato una forte impronta nel panorama della comicit creando una serie di personaggi indimenticabili protagonisti di alcune fortunate serie televisive come Drive In, Emilio e Fantastico 90.Anche come musicista Giorgio Faletti ha ottenuto negli anni numerosi consensi Ha cominciato pubblicando in proprio diversi album di successo.Nel 1994, con la canzone Signor Tenente, si aggiudicato il secondo posto e il Premio della Critica al Festival di San Remo Sono nate in seguito le collaborazioni con alcuni grandi artisti della musica leggera italiana ha scritto canzoni per Mina, Milva, Gigliola Cinquetti e i versi di due album di Angelo Branduardi, Camminando Camminando e Il dito e la luna.Il 2002 segna l esordio in campo letterario Il romanzo Io uccido balza immediatamente al vertice delle classifiche italiane e con oltre 3.500.000 di copie vendute diventa uno dei pi clamorosi successi editoriali degli ultimi anni Nel 2004 esce Niente di vero tranne gli occhi che conferma il talento letterario di Giorgio Faletti con oltre tre milioni di copie vendute I suoi libri sono tradotti in 25 lingue e pubblicati con grande successo, oltre che in tutti gli stati d Europa, anche in Sud America, in Cina, in Giappone, in Russia e a partire dal mese di marzo 2007 negli Stati Uniti e nei paesi di lingua anglosassone.Nel novembre del 2005 Giorgio Faletti ha ricevuto dal Presidente della Repubblica il Premio De Sica per la Letteratura.Nel frattempo non dimentica di essere un attore Nel 2006 interpreta il prof Martinelli in Notte prima degli esami, film campione di incassi con oltre 20 milioni di euro al botteghino La sua interpretazione stata premiata dalla critica con la nomination al David di Donatello come migliore attore non protagonista.Il suo terzo romanzo, Fuori da un evidente destino ha venduto 1.500.000 copie.

    316 thoughts on “Appunti di un venditore di donne

    • Bir Pezevengin Notları Okuduğum en ilginç ve kendine özgü romandı. Kendine has konusuyla ve farklılığıyla benim bu yılki favori kitaplarım arasında yerini aldı. Ve tabii Brova karakteri de aynı şekilde. Kendisini en orijinal karakter ilan ediyorum.Bravo bir pezevenk, zaten kitabın isminden de anlayacağınız üzere onun hayatında olan olayları anlatışını okuyoruz. Ben daha basit bir kurgu olur diye düşünürken kitabın içinden bir anda gizem ve aksiyon çıktı. "Kim [...]


    • "Zapisi jednog svodnika", Girogio Faletti; Lumenlike emotikon Genijalna knjiga! Uzela sam je bez ikakvih preporuka, bez čitanja recenzija, čisto po nekom svom "čiatlačkom" instinktu Ok, znala sam za autora, iako još nisam čitala njegove romane i onda- vau! Ne sjećam se kada sam zadnji puta čitala neki triler (a čitam ih dosta) u kojem nisam u nekom trenutku naslutila rasplet, glavnog negativca ili sl.Upravo to se dogodilo u ovoj knjizi koja ima odličnu priču, izvrsne likove i, koliko [...]


    • Un thriller tutto all'italiana. Ambientazione storica del nostro paese, una Milano che oggi raramente ricordiamo. Dei personaggi veri. Faletti si è superato. Avendo io letto soltanto 'Io sono Dio' e non quello che è considerato il suo miglior libro 'Io uccido', non posso fare un paragone equilibrato, ma quest'ultimo è sicuramente più bello di quell'altro che ho letto. La trama non ha pecche, è verosimile e scorrevole come non mai; lo stile poetico e allo stesso tempo leggero fa divorare il [...]


    • Ammetto di aver affrontato questa lettura con una buona dose di prevenzione però in cuor mio speravo tanto che mi sorprendesse in positivo. E invece no, ha trasformato in certezza quella che era una sensazione epidermica, che Faletti non fa per me, che è lontano anni luce dai miei gusti letterari. In fin dei conti devo ammettere che ci sono delle sfumature nella sua scrittura che mi sono anche piaciute molto e potrei dire che la sua è una bella scrittura se soltanto non abusasse con figure re [...]


    • The first line of this Italian thriller is an attention-getter: "I'm Bravo. And I don't have a dick."It won't be until the final pages that we learn just why he lacks the appendage, which is a fairly effective strategy to keep you reading. That's not all this book has going for it, though. It's set in Milan in 1978, a time of crisis in Italy, when former prime minster Aldo Moro was being held hostage by the far-left Red Brigades. Bravo is an upscale pimp supplying fat cats with high-class hooker [...]


    • Forse è il modo di scrivere che aveva il povero Faletti, prima metà del libro storia molto lenta, seconda metà più scorrevole e piacevole da leggere. Consigliatissimo!


    • Son 200 sayfayı tek nefes geçtim diyebilirim. Sürekli yön değiştiren bir hikaye oldukça heyecan verici oldu.


    • Kako sam i sama fan krimića i kriminalističkih trilera, ovaj mi je roman Giorgia Falettija došao kao dobrodošlo 'osvježenje' među dragim mi krimi-naslovima. Kažem 'osvježenje' jer mi je baš bilo zanimljivo odmaknuti se od uobičajenih tema gnjusnih ubojstava i shvaćanja kako funkcionira um serijskog ubojice i zakoračiti u svijet talijanskog krimi miljea iz 70-ih, gdje novac, moć i politički stavovi čine motivaciju za počinjene zločine, a baš svatko bi mogao spadati među one kor [...]


    • Maravillosamente hilvanado.El título captó mi atención desde el primer momento. Dice el refrán que no debería juzgarse a un libro por su portada, pero, en ocasiones, esto resulta inevitable. Es la primera vez que leo un libro de este estilo y debo admitir que me ha encantado. Como todo, no es perfecto: el autor podría haber evitado algunas repeticiones a la hora de expresarse, a veces el lenguaje (aunque muy acorde al ambiente oscuro del protagonista) no es lo suficientemente rico Pero, en [...]


    • A Pimp's Notes contains the classic murky veil of noir, but in this case, there is not a traditional lead detective, but rather features, Bravo, the castrated pimp who is forced to unravel his own mystery. Where some readers might find Faletti's approach lethargic for a suspense novel, I'd argue that his style enriches the genre, making a unique piece of work that firstly, is literary and secondarily, suspenseful noir. Even though, by developing the characters and backgrounds slows down the plot [...]


    • Faletti’s cunningly plotted story of power and corruption among Italy’s elite unfolds in late 1970s Milan. “I don’t gamble or play cards, so I don’t win and I don’t lose,” says the novel’s castrated narrator, a man known only as Bravo. In some ways, Bravo is a normal man of simple tastes, most at home trading word puzzles with his blind neighbor over a strong cup of coffee. But Bravo is not entirely immune to the seduction of beautiful women or the pleasures of risk taking. He ma [...]


    • Sono stata un po' indecisa sul giudizio da dare a questo libro, un po' poche le 3 stelline, forse troppe le 4, poi, sull'onda di un certo sentimentalismo dovuto al fatto che di un po' degli eventi che Faletti usa in questa trama ho vissuto i contraccolpi, ho deciso per le 4.Il libro ha un inizio un po' lento, a dispetto di una prima frase esplosiva, e qualche concessione di troppo al deus ex machina, però descrive bene l'atmosfera degli anni del terrorismo e certi intrecci di cui si ha la certe [...]


    • I didn't know what to expect when I picked up this book at the library, but since it was written by an Italian and takes place in Italy, I knew I had to read it. It really was not like anything I've read before. The characters were well defined and the story was compelling. The resolution was a real twist that I didn't expect at all. Add in a very nice happy ending after a lot of bloodshed, misery, and suspense, and I felt very satisfied when I finished it and put it down.My biggest complaint is [...]


    • "Mi chiedo se Dio ha provato rimorso quando ha permesso che uccidessero suo figlio."Una decisa sterzata verso il noir, in quest'ultimo romanzo di Faletti. Un cambio di registro stilistico, più asciutto e diretto. Un personaggio come Bravo, che all'inizio sembra riservare poche sorprese e che invece alla fine rivela nella sua storia personale il vero centro di tutta la trama.Sullo sfondo il rapimento di Aldo Moro e un periodo, gli anni di piombo, che, per come sono stati affrontati entrambi, han [...]


    • Excellent book, if not a bit unsettling. Which, I suppose, any great book should do. A seedy autobiography of sorts, that becomes a mystery, and morphs into a crime novel. Very well done, indeed.


    • "I'm Bravo. And i don't have a dick." Is quite an opening line. Bravo is a pimp, in Milan, supplying high class call girls to a wealthy clientele. All goes swimmingly till he falls out with a mafia enforcer, nick-named "Tulip". Tulip kidnaps Bravo and drives him to a secluded spot, makes him dig a grave, but instead is himself shot by an unknown assailant. Bravo is quite naturally relieved, but has no idea who his rescuer is or why he himself was spared. So begins quite an intriguing and, in my [...]


    • Mi piace come scrive Faletti. Mi piace il suo modo crudo di descrivere la realtà, con toni e parole forti, ma anche con la dolcezza di un rimpianto che non può scomparire."Con te ci verrei anche gratis", è proprio la sua ostinazione a voler credere a questa frase (che non è vera, o forse sì) che rappresenta meglio il protagonista Bravo.Lui è mille volti, mille storie, mille sentimenti: un balordo buono, o un buono che ha deviato la sua strada. Ma è soprattutto un uomo, che deve imparare a [...]


    • Appena terminato "appunti di un venditore di donne" che personalmente valuto con 3 stelle e mezzo su cinque. Sono un grande fan di Giorgio Faletti sia come artista a tutto tondo sia come scrittore in particolare. I suoi romanzi thriller rimangono per me pietre miliari nel panorama letterario. Quando ha provato a cimentarsi in altri generi ha ottenuto risultati non alla loro altezza. Appunti di un venditore di donne secondo me si pone a meta strada tra il capolavoro "io uccido" e ciò che gli è [...]


    • Non avevo mai letto nulla di Faletti e ammetto di essermi accostata a questo romanzo un po' prevenuta, seppur incuriosita. Mi sono trovata immersa in un giallo italianissimo, ambientato in una Milano guardata con occhio benevolo, seppur in un periodo storico, gli anni 70, molto difficile. Un giallo ben congegnato, che appassiona, grazie anche ad un protagonista con una straordinaria sensibilità e a personaggi di contorno sempre ben studiati. Insomma, un romanzo da leggere, una bellissima scoper [...]


    • Questa Milano vintage, nottambula, popolata da soggetti che esistono solo dal tramonto all'alba come fantasmi che vagano tra vizi, malavita e pericoli costanti, sullo sfondo un'Italia avvelenata dal terrorismo e dalla corruzione. Bravo è senz'altro un personaggio discutibile, cinico, scaltro ma dal buio del suo animo trapela ancora umanità. Un personaggio in movimento, sfuggente e fuggitivo, perennemente in bilico. Bravo dovrebbe apostrofarsi anche Faletti, che anche stavolta è riuscito ad em [...]


    • Bella trama, forse leggermente meno brillante degli altri romanzi (in particolare, nella mia classifica personale, “Io sono Dio” e “Fuori da un evidente destino”), anche per quanto riguarda il finale che, sinceramente, mi ero figurata un pochino diverso e meno lieto. Lo stile invece è sempre perfetto e lascia trasparire la vasta e solida cultura che il grandissimo Giorgio aveva. Nel complesso, dunque, un buon libro, che consiglio vivamente; dopotutto, Faletti era (ed è) una garanzia.


    • Un altro bellissimo libro che va a piazzarsi di diritto tra gli indimenticabili. Non è la prima volta che lo leggo e di sicuro non sarà l’ultima anche perché la voglia di ricominciarlo e iniziata subito dopo l’ultima frase: “Qui la primavera dura a lungo e l’estate, quando arriva, non rovina nulla.”. Faletti è stato un mago con le parole e la magia fatta con questo libro è di quelle che restano appuntate nel cuore.


    • Faletti non delude mai, mette sempre quell’adrenalina che ti fa sfogliare pagine su pagine per vedere come andrà a finire. Forse qui manca quel tocco finale di sorpresa che c’era in altri romanzi, o almeno c’è la sorpresa ma a parer mio non è poi così sensazionale. Sicuramente un romanzo da leggere, consigliato a tutti.


    • Başlarda en azından ilk 100 sayfasın da “O kadar sevilen kitap bu mu?” diye delirmedim değil. Ama sonrası olaydı. Polisiye okumayı sevmem ama bu kitaba bayıldım. Bir anda neler oluyor, diye düşünmekten beynim kısa devre yaptı. Muhteşemdi. Şaşırmam dediğim yerden bir daha şaşırdım. Ciddi anlamda güzeldi. Gerilim, polisiye, aksiyon okumayı seviyorsanız şiddetle öneririm.


    • A story set in Milan, which at the beginning looks like it is a story which could be happening any day and when you know things will go wrong, but that's just the way this kind of life is.Once a full story has been created, you find out in the end why it was created like this and what wasn't told.Full of twists based on a good solid story, which isn't the real story.


    • L'atmosfera di un'Italia di fine anni '70, una Milano raccontata dal punto di vista degli "animali notturni", un ritmo incalzante e ricco di colpi di scena. Questo romanzo mi ha conquistata dal primo capitolo, pur non essendo un'abituale lettrice di Faletti.Per l'amante del genere è una piccola chicca assolutamente da non lasciarsi scappare.Lo consiglio vivamente.


    • Sinceramente non credo di esagerare dicendo che questo e gli altri libri di Giorgio Faletti che ho letto fino ad ora ("Io uccido", "Fuori da un evidente destino" e "Niente di vero tranne gli occhi"), possono reggere il confronto con i libri scritti da mostri sacri del genere "hard-boiled" (da me adorati) come Dashiell Hammett e Raymond Chandler.


    • 4.5 stars Ah Faletti although not his best work, still an amazing story. I will miss his writing for the rest of my life. As someone once said about him, in my opinion he's a writer "larger than life".


    • Bir adamin hayatinin bir bolumunu anlatan oldukca surukleyici ve sasirtici bir roman. Acikcasi bu kadar surukleyici oldugunu dusunmemistim. Kafa dagitmak ve eglenceli zaman gecirmek icin okunabilecek alternatiflar arasinda.



    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *